MEZZOMETRO – ORDINARY DAY OF SUPER HERO (PROD.UANMNESS)

20 Aprile 2018
Mezzometro
Old Harlem - Serious Music
Producer: UanmNess
Number of discs: 03

Ma è tutto normale?
se il cielo è piu nero e pesante di ieri,
leggero cammino tra palazzi e nuvole forse ho troppi pensieri
forse dovrei staccare, mollare la presa
ma come?
senza sonno da due settimane forse è colpa del mondo la fuori
è vita ordinaria di un supereroe fuori dai limiti
fuori da vecchi stereotipi finti di chi salva il mondo da liti e banditi
puoi ridipingermi
darmi vestiti fighi come i miei colleghi famosi
mosse segrete per casi di crisi e pozioni per le mie psicosi
ma non fa per me
e forse neanche me lo merito per ogni taglio che guardo e non medico per ogni giorno che sclero o che medito
ci sopravvivo in un mondo cattivo sai tante cose le evito,
certe altre le affronto di petto, tutto il resto lo scrivo.
cerco un motivo che mi tenga vivo o soltanto un pretesto per prenderla a ride,
resto in silenzio non cerco un consenso so che perdo tempo e non mi capite
sto marciapiede sa di dinamite
in fila in mezzo agli altri tutti matti fatti a kryptonite

ma

sono un supereroe di giornate ordinarie ma pare che qua ogni nemico scompare e riappare
tu dammi la forza di alzarmi e lottare
e capire in che cosa contare quando non so essere un essere umano normale
dammi il loop quotidiano nel loop quotidiano
e riprenditi il male
amen

(RIT.)
e quando mi addormento
ho sogni in cui tutto andrà meglio
ma quando mi sveglio mi chiedo se forse sono qua a sprecare il mio tempo
cercando un motivo
per quello che vivo e che scrivo
ma in cosa quantifico il tempo che non c’ho tempo di capirlo se vivo
da quando mi addormento
in un mondo che è un po’ senza senso
ma quando mi sveglio non sembra diverso ci penserò quando avrò tempo
a trovare un motivo
per trovare un motivo
ma tanto alla fine solo se ci rido sopra sopravvivo

non c’ho
manco un paio d’ali per volare
neanche voglia di volerlo fare
nemmeno un superpotere speciale
non so
non so ma a te ti sembra normale
non c’ho niente di paranormale
ma ogni mattina combatto uguale
e spesso
sono anche peggio di questo certo
sempre a lottare tra testa e petto
quello in cui credo lo tengo stretto
tra i palmi stretto
coi piedi ben saldi in cielo
la luce e il guerriero
sto marciapiede sa di ultraterreno

Double Haitch Crew © 2017 All Rights Reserved

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi